Rewind..

(Vediamo se per un post riesco a tenermi lontano dalla politica..Almeno ci provo..)

 

L’anno è terminato ed è arrivato il momento di fermare il videotape, girare la cassetta e rivedere fatti e misfatti del 2008..Nel pieno dello spirito natalizio, metterò da parte per una buona volta la mia vena critica e lascio un po’ di spazio ai ringraziamenti..

Forse non l’ho mai fatto in passato, c’è sempre una prima volta..

Dovrei ringraziare molte persone, forse non basterebbe questo spazio, perché nel bene o nel male molti mi hanno aiutato, sostenuto o spinto a migliorare; solo ad alcune però devo la mia felicità ed è a loro che mi rivolgo adesso.

Innanzitutto un sincero, enorme, grazie ai miei genitori. Non c’è bisogno di spiegazioni per capire quanto siano importanti e non ci sono parole per descrivere quanto sia riconoscente e allo stesso tempo orgoglioso di essere figlio di persone così.

Beh, a questo punto, non mi resta che arrivare alla vera novità della mia vita: a te dedico questo intervento, perché se la mattina mi sveglio col sorriso sulle labbra è grazie a te..Non sono un sentimentale, lo so bene, ma penso sia giusto scriverlo qui, perché in questo posto parlo della mia vita, e tu ne fai certamente parte.

Grazie. Grazie perché mi rendi felice, perché sopporti il mio carattere a volte infantile, perché il tuo sorriso mi fa star bene, perché quando ti vedo illumini la mia giornata, e per qualche altro milione di cose, ma mi fermo qui..Ti amo, Fede.

 

Siedo qui davanti al portatile e rivedo un anno intero passare davanti, un anno infinito, indimenticabile e probabilmente irripetibile; sono caduto più volte, e altrettante mi sono rialzato; sempre aiutato da quella vocina interiore che ci da forza e fiducia in noi stessi. Ho ricevuto alcune delusioni, ma anche grandi soddisfazioni, tali da far salire lo “sfigometro” a valori certamente più umani..

Arrivato a questo punto, penso di aver annoiato anche troppo, quindi passo e chiudo (anche perché s’è fatto tardi)..

A presto

 

Luca

 

P.S. vi piace la nuova “veste” del sito?

Questa voce è stata pubblicata in Blog e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.